Piano di controllo infestanti nel rispetto del sistema H.A.C.C.P.

Fra i clienti di Exera, molti sono imprese con le quali la nostra Azienda mantiene un rapporto di corretta e funzionale collaborazione. Sempre più questi clienti sono chiamati dalle ASL locali e dagli enti certificatori al rispetto della normativa cosiddetta “Pacchetto Igiene”, e cioè la corretta applicazione del Sistema H.A.C.C.P. che tradotto significa Analisi dei pericoli e dei punti critici di controllo.

Recita il Decreto legislativo;

“…E’ interessato ogni soggetto pubblico o privato, con o senza fini di lucro, che esercita una o più delle seguenti attività: la preparazione, la trasformazione, la fabbricazione, il confezionamento, il deposito, il trasporto, la distribuzione, la manipolazione, la vendita o la fornitura, compresa la somministrazione, di prodotti alimentari…”.

L’H.A.C.C.P. è stato introdotto in Europa nel 1993 con la direttiva 43/93 CEE (recepita in Italia con il decreto legislativo D.Lgs 155/97), che prevede l’obbligo di applicazione del protocollo HACCP per tutti gli operatori del settore alimentare. Questa normativa è stata sostituita dal Reg CE 852/2004 entrato in vigore dal 01/01/2006. Inoltre da quanto riportato nel D.Lgs 193/07 viene definitivamente abrogato il D.Lgs 155/97 e vengono decretate le sanzioni per inadempienza al Reg CE 852/04. Tale sistema comporta una attenta analisi dei potenziali rischi di inquinamento anche “biologico” e la predisposizione di tutte quelle misure atte a rendere sicure le varie fasi di stoccaggio, preparazione e distribuzione degli alimenti stessi, difendendoli da eventuali contaminazioni provocate da ospiti indesiderati.

Sulla base dell’esperienza maturata negli ultimi anni ed in rapporto alle nuove direttive imposte dalle ASL e dei soggetti predisposti al controllo, la linea strategica da seguire è diventata la seguente:

  • Ridurre al minimo gli interventi veri e propri confinandoli all’esterno, riducendo così la possibilità che alimenti e attrezzature vengano a contatto con i prodotti chimici da sempre utilizzati per la lotta agli infestanti;

  • Potenziare nelle aree interne il monitoraggio (controllo di presenza di eventuali infestanti) senza prodotti chimici, con utilizzo di specifiche trappole cattura a base di colla resa attrattiva da sostanze alimentari o da feromoni (attrattivo sessuale);

  • Effettuare interventi con prodotti chimici solo al superamento della soglia limite di criticità, limitando al minimo le aree, gli ambienti e le superfici d’intervento.

Il personale di Exera, da anni all’avanguardia nel settore della disinfestazione, recependo le nuove direttive, propone una propria strategia operativa.

Per tutti questi clienti, Exera predispone:

  • mappe che visualizzano la distribuzione di erogatori, dei punti esca nell’area esterna e dei punti di monitoraggio per roditori ed insetti striscianti e volanti, cioè dei vari C.C.P.- Punti Critici di Controllo, nei locali interni (ogni postazione avrà un codice identificativo).

  • report con elenco e localizzazione delle postazioni di somministrazione esca e di cattura.

  • specifici report (Report Pest Management) consegnati al cliente da parte dei Tecnici Exera, ove vengono riportati i risultati dei controlli e degli interventi eseguiti; ed eventuali interventi necessari in caso di criticità.

  • Consegna delle Schede Tecniche e Schede di Sicurezza dei formulati biocidi e delle attrezzature utilizzate.

Il tutto in conformità al Pacchetto Igiene (H.A.C.C.P.- Autocontrollo)

La corretta attuazione di tali metodologie, consente di ottenere una riduzione/eliminazione delle specie “infestanti” e dei rischi ad esse collegati; inoltre, un oculato utilizzo di biocidi privilegiando principi attivi e formulazioni efficaci ma con il minor impatto ambientale possibile, preserva da eventuali danni nei confronti di specie non target (non bersaglio) o addirittura utili.  Tutto ciò nell’ottica di migliori risultati con particolare attenzione all’ambiente ed un conseguente miglioramento della qualità della vita di tutti.

Tutti i prodotti utilizzati nei nostri lavori (formulati biocidi), sono riconosciuti dal Ministero della Sanità ed autorizzati dall’ASL locale. Al cliente viene rilasciata tutta la documentazione necessaria ai fini di controlli ispettivi dell’ASL o di altri organismi certificativi.

Esca per topi a base di colla

Esca per topi con colla e attrativo alimentare

Esca per topi con dispencer topicida

Esca per topi con dispencer topicida (esca rodenticida)

Esca per insetti

Trappola di cattura per insetti striscianti (blatte, blattelle, pulci, formiche)