Siamo invasi dalle cimici asiatiche?

Un’ invasione di «cimici marmorate asiatiche» sta distruggendo i raccolti nei frutteti, negli orti ma anche le grandi coltivazioni di soia e di mais nel nord Italia. È l’allarme lanciato dalla Coldiretti con l’arrivo in Italia di un parassita cinese (nome scientifico di Halyomorpha halys), «favorito da un autunno particolarmente caldo con la moltiplicazione degli esemplari che non hanno in Italia antagonisti naturali»

Così pochi giorni fa, erano le notizie della stampa nazionale: che cosa fare? In primis, controllare cassette, anfratti e luoghi dove si possono riparare evitando le temperature più rigide dell’inverno e deporre le uova.

E poi? In casi di particolare infestazione, chiamaci: sapremo trovare la soluzione, efficace, professionale e sicura per le persone e gli animali domestici.