Cosa combattiamo?


Quali animali infestanti combattiamo?

Contrastiamo il diffondersi di numerosi animali infestanti quali mosche, formiche, zecche, pulci, scorpioni, vespe e cimici, ma i nostri principali nemici sono:

Esemplare di Zanzara tigre

Zanzare

Chi e quali sono le zanzare.

La Zanzara comune (Culex pipiens) e la Zanzara tigre (Aedes albopictus) sono insetti ematofagi che popolano le nostre zone da aprile a ottobre. Vivono e si riproducono nelle acque stagnanti. La zanzara comune agisce prevalentemente in orario notturno mentre la zanzara tigre è attiva anche di giorno.

Perché combattere le zanzare.

Oltre ad essere molto fastidiose possono veicolare pericolosi virus patogeni.

Quando combattere le zanzare.

Al sopraggiungere della primavera, è importante prenotare e pianificare un calendario di interventi per combattere le zanzare adulte.

I Consigli dell’esperto sulle zanzare:

Eliminate ogni residuo di acqua stagnante e cambiate spesso l’acqua dei sottovasi. Mettete poche gocce di Bacillus Thurigensis Israelensis (acquistabile in farmacia) dentro le caditoie.

Blatta Orientalis o scarafaggio nero comune

Blatte o Scarafaggi

Chi e quali sono le blatte.

Le Blatte che possiamo trovare più comunemente nei nostri ambienti si suddividono in due categorie: lo scarafaggio comune, di colore nero e abbastanza grande (3 cm), che predilige spazi senza sbalzi di temperature e prolifica nelle fosse biologiche; la blattella germanica, più piccola, di colore marrone-rosso, che ama le zone calde come cucina e bagno.

Perché combattere le blatte.

Entrambe le specie sono responsabili della diffusione di ben 48 ceppi patogeni che possono provocare gastroenteriti, salmonellosi, ascessi,  infezioni e addirittura peste. Diffondono parassiti pericolosi come i nematodi (vermi cilindrici), cestodi (vermi piatti) e protozoi.

Quando combattere le blatte.

Sono insetti molto prolifici, ai primi avvistamenti notturni chiamare immediatamente una ditta specializzata in disinfestazione. Se l’esemplare vivo viene trovato di giorno è sintomo di una infestazione grave.

I consigli dell’esperto sulle blatte:

Mantenete in funzione le condutture dell’acqua per evitare che prenda possesso degli scarichi. Chiudete ermeticamente tutte le confezioni di alimenti. Preferite battiscopa in ceramica piuttosto che in legno, per evitare le fessure.

Ratto nero o topo di fogna

Topi e ratti

Chi e quali sono i topi.

Il topo domestico, il ratto nero e il ratto di fogna sono tre roditori onnivori molto prolifici che possono provocare notevoli danni. Il Ratto, a differenza del topo domestico, non infesta le abitazioni bensì le zone limitrofe come giardini, cantine e garage.

Perché combattere i topi.

Topi e ratti possono, trasmettere fino a 30 malattie, tra cui la nota leptospirosi, ma anche tifo e peste bubbonica. Oltre al pericolo sanitario provocano gravi danni all’ambiente circostante, rodendo cavi e fili elettrici e contaminando le derrate alimentari.

Quando combattere i topi.

E’ bene monitorare continuamente le zone più “a rischio”, mentre i periodi migliori per un’opera profonda di derattizzazione sono la primavera – quando i nuovi nati escono alla ricerca di cibo – e l’autunno, sfruttando il momento di ricerca di scorte per l’inverno.

I consigli dell’esperto sui topi:

Evitate di lasciare cumuli di materiale o ramaglie dove possano nascondersi. Mantenete l’erba bassa e tagliate i rampicanti per evitare che possano salire nei solai delle case. Riempite crepe e fessure per evitare l’annidamento. .

Hai avvistato uno di questi animali? hai bisogno di un intervento di Exera?

Ora puoi richiedere un nostro intervento direttamente online, compilando il modulo che troverai cliccando il pulsante sottostante.

Richiedi un intervento